Serie B: in aumento gli spettatori (+6.9%).

Miglior dato dell’ultimo quinquennio.
Lecce conquista il primato.
Sul podio Benevento e Hellas.

Aumentano le presenze negli stadi della serie B. Al termine della stagione 2018/19 la media degli spettatori è pari a 7.412 e registra un incremento del 6.9% rispetto al campionato 2017/18. Si tratta del miglior risultato ottenuto nell’ultimo quinquennio: +7.2% rispetto al 2016/17, +3.5% rispetto al torneo del 2015/16, addirittura +12.2% rispetto alla stagione 2014/15.

Il maggior numero di presenze casalinghe si registra allo stadio “Via del Mare” di Lecce. Con una media pari a 12.116 spettatori il pubblico salentino conquista il primato per la stagione appena conclusa. E’ del Benevento il secondo miglior dato (10.669). Sul terzo gradino del podio si colloca l’Hellas Verona (10.574). Nella top five anche Foggia (10.217) e Palermo (9.394). A seguire Salernitana (8.513), Brescia (8.231), Perugia (7.862), Cosenza (7.580) e Padova (7.543).

Allo stadio Renzo Barbera, durante l’incontro Palermo-Cittadella, si è registrato il miglior dato stagionale della Serie B (28.351). Si tratta dell’ottavo miglio risultato totalizzato tra la massima serie ed i cadetti. Segue la finale di ritorno dei play off (Hellas Verona-Cittadella, 25.248) e l’incontro al Via del Mare di Lecce tra i padroni di casa e lo Spezia (25.135)

Lo rileva il Report n. 2/2019 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano (http://www.osservatoriocalcioitaliano.it/) in riferimento al database online di Stadiapostcards (http://www.stadiapostcards.com/) .

Lecce e Hellas Verona risultano essere la compagine che richiamano il maggior numero di presenze di tifosi avversari: con i salentini in campo si è registrato il miglior dato stagionale a Carpi, Foggia, Padova. Con gli scaligeri ospiti primato di spettatori a Perugia, Pescara e Venezia.