Ritiri estivi: Trentino-Alto Adige/Südtirol metà più gettonata

La regione autonoma scelta dal 50% delle squadre di Serie A.

Per il sesto anno consecutivo la Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol si conferma meta più gettonata dalle squadre di Serie A per svolgere la preparazione estiva in vista del prossimo campionato. Il 50% delle società della massima serie scelgono impianti sportivi presenti in provincia di Trento e Bolzano.

Sono sei le località della provincia di Trento: il Cagliari a Pejo, il Chievo Verona a Brentonico, la Fiorentina a Moena, il Napoli a Dimaro, la Roma a Pinzolo, il Verona a Primiero. Quattro, invece, le compagini che preparano la nuova stagione in provincia di Bolzano: il Benevento a Brunico, il Bologna a Castelrotto, l’Inter a Riscone di Brunico, il Sassuolo a Vipiteno-Racines.

Tre sono le squadre che trascorrono l’intero – o parte del ritiro – in Austria: il Bologna (dal 30 luglio al 4 agosto) a Kitzbuhel, il Genoa (dall’11 al 22 luglio) a Neustift, l’Udinese a Sankt Veit.

Lo rileva il Report n. 11/2017 elaborato da Osservatorio Calcio Italiano (www.osservatoriocalcioitaliano.it).

Si conferma il trend delle tournée estere nel periodo estivo: l’Inter a Nanchino e Singapore, il Milan a Guangzhou e Shenzen, la Juventus e la Roma negli Usa.